borse_sotto_gli_occhi

BELLEZZA E SALUTE

Borse sotto gli occhi: cause e rimedi

26 Mar , 2016  

Le borse palpebrali sono l’inestetismo più evidente e modificante del volto. Lo sguardo è il più importante strumento di seduzione e di comunicazione che abbiamo a disposizione. Qualsiasi inestetismo che interessi la zona oculare rischia pertanto di alterare una delle nostre più importanti risorse!
Borse sotto gli occhi, palpebre cadenti e gonfiore tendono a velare il nostro aspetto di stanchezza e debolezza, facendoci apparire molto più “datati”. Non a caso gli interventi di blefaroplastica negli ultimi tempi sono in costante crescita. Le statistiche dell’ultimo decennio riportano un aumento di richieste di circa il 66%.

Le cause

Tra le principali cause delle borse sotto gli occhi la più frequente, e purtroppo, inevitabile è il trascorrere del tempo. Invecchiando i tessuti e i muscoli della zona periorbitale si indeboliscono, la cute inizia a cedere permettendo al grasso, che normalmente sostiene gli occhi di accumularsi nella zona sottostante, con la conseguente formazione globbosa. Più raramente le borse potrebbero essere la manifestazione più evidente di una patologia in corso: uno squilibrio ormonale o una ridotta funzionalità di fegato e reni, di un’infezione, di disturbi della tiroide, di allergie. In caso di dubbi quindi sulla natura del gonfiore, soprattutto se persiste ed è accompagnato da altri sintomi, è opportuno consultare un medico.
Le condizioni che possono determinare la formazione di borse sotto gli occhi sono diverse: tessuti poco elastici, stress, affaticamento, mancanza di riposo, riduzione del tono muscolare, cattiva alimentazione e ipertensione. In alcuni soggetti il gonfiore è talmente evidente da divenire decisamente antiestetico.

I rimedi

Quando le borse sotto gli occhi sono solo una preoccupazione estetica non richiedono delle terapie specifiche. Se non si ritiene di dover ricorrere alla chirurgia plastica, per rimuovere il grasso sottocutaneo in eccesso e tirare la pelle rilassata con un intervento di Blefaroplastica, è possibile ridurre o eliminare il gonfiore con qualche semplice rimedio naturale.
Innanzitutto adottare uno stile di vita sano: seguire un’alimentazione equilibrata, praticare regolarmente sport, dormire almeno otto ore per notte, possibilmente con la testa un po’ sollevata, evitare l’esposizione prolungata alla luce solare, ridurre l’assunzione di sale, eseguire delle irrigazioni nasali a base di soluzioni idrominerali, sono tutte pratiche che ci aiuteranno a ridurre la tendenza a trattenere l’acqua in eccesso giovando in breve tempo al nostro sguardo, e non solo!
Per accelerare la riduzione del gonfiore si potrà ricorre a degli impacchi freddi. Inumidite del cotone idrofilo con dell’acqua e lasciatelo per qualche minuto nel freezer. Applicate i tamponcini umidi sulla zona degli occhi per alcuni minuti premendoli leggermente.

Terapie dermatologiche e cosmetiche

Borse sotto gli occhi e discromie trovano miglioramento con l’impiego delle stesse terapie dermatologiche usate tradizionalmente contro le rughe, cioè laser e peeling chimico. Andando a migliorare sia il tono che l’elasticità della pelle contribuiscono ad un netto miglioramento dell’aspetto. Anche considerare il ricorso a eventuali riempitivi cosmetici a base di collagene ed elastina potrà aiutare a recuperare tono ed elasticità.
Esistono poi numerosi prodotti cosmetici, in crema, lozioni o gel, che svolgono un’ azione astringente, rinfrescante e lenitiva che, usati quotidianamente, aiutano a ridurre il gonfiore delle borse donando contemporaneamente un effetto tensore.

, , , ,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *