Come prendersi cura della pelle dopo l’estate

proteggere la pelle_benessere

Dopo la bella stagione, la pelle appare secca e disidratata? Da oggi potete sperimentare alcuni utili espedienti che se utilizzati in maniera corretta e costante il problema non esisterà più. Il viso è sicuramente, una delle parti del corpo che più soffre di disidratazione. Durante la stagione estiva la pelle viene esposta ad una serie di aggressioni che non fanno altro che minare alla sua giovinezza nonché alla sua bellezza.

OCCORRE PERTANTO, DOPO L’ESTATE, RIEQUILIBRARE LA PELLE. L’ESPOSIZIONE PROLUNGATA AL SOLE, L’AUMENTO DELLE TEMPERATURE, LA MANCANZA DI IDRATAZIONE, SONO TUTTI ELEMENTI CHE INFLUENZANO IN MODO NEGATIVO LA CUTE.

Quindi, per poter riprendere la pelle dopo l’estate è fondamentale prima di tutto eseguire una regolare pulizia del viso. Non è necessario recarsi dall’estetista, perché è possibile eseguire una pulizia del viso fai da te utilizzando prodotti naturali.sotto il sole_saluteE’ consigliabile eseguire la pulizia del viso almeno 2 volte la settimana. C’ è un motivo per cui il trattamento in questione è molto importante: quotidianamente sulla nostra epidermide si accumulano cellule morte, residui di trucco, smog e quant’altro…con il trascorrere del tempo, la pelle si indebolisce ed appare opaca, spenta. Cominciano a manifestarsi rughe, punti neri, brufoli, la pelle tende a seccarsi. Ma grazie agli effetti generativi del trattamento, questa procedura aiuta a stimolare il processo di rinnovamento cellulare, ripristinando così la bellezza della pelle nonché il suo splendore naturale. Dopo la pulizia del viso è importante idratare la pelle con un prodotto funzionale, in grado di donare al viso quella morbidezza che stanno alla base del suo aspetto estetico.

Come si sceglie la crema idratante giusta?

Ognuno di noi nasce con una pelle più o meno grassa, secca o spessa. Questa “costituzione” è il primo elemento di scelta del prodotto. Poi seguono dati come la stagione, l’età, i problemi da correggere o da prevenire.. Anche l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale: è consigliabile mangiare alimenti ricchi di:

Antiossidanti, in quanto conservano le cellule giovani: pomodori, pere, mele, cavoli, albicocche, uva
Bioflavonoidi: rallentano la degenerazione dei tessuti. S trovano nelle olive, nei cavolini di Bruxelles, nei fagioli e nella soia
Le fibre: favoriscono la motilità intestinale. Si trovano nei cereali, nei legumi e nel pane integrale
Acqua e tisane: idratano l’organismo e rendono la pelle più compatta, omogenea e levigata

E allora, se anche la tua pelle appare disidratata, spenta e opaca, prova a mettere in pratica questi piccoli suggerimenti…Vedrai, i risultati che otterrai saranno più che soddisfacenti!