fengshui_Fotor

NEWS

Mappa Bagua e Feng shui

23 Dic , 2015  

Ogni casa è un “piccolo universo”

Il Feng Shui può veramente migliorare le nostre condizioni di vita, semplicemente  creando un  ambiente in armonia con le leggi della natura.

Il Feng Shui, è un’antica disciplina cinese che affonda le sue radici nella cultura Taoista, di cui riprende due teorie cosmologiche basilari: la teoria dello Yin e dello Yang e la Teoria dei cinque elementi.

Avvicinarsi all’arte del Feng Shui significa quindi predisporsi ad un livello di percezione di conoscenze, di forme, di simbologie e calcoli finalizzati alla ricerca della sacra armonia esistente tra l’essere umano e l’universo per giungere a definire quelle esistenti tra l’uomo e il luogo in cui vive.

 Arte, filosofia o scienza?

Possiamo definire il Feng Shui l’espressione di regole estetiche ispirate a principi della dinamica, della termodinamica e dell’ elettromagnetismo allo scopo di armonizzare l’individuo con l’ambiente che lo circonda allo scopo di migliorarne le condizioni di vita.

La fisica quantistica ci ha mostrato una realtà tutt’altro che fisica: la materia non è che una illusione! Ogni cosa nell’universo è composta di energia: vortici di energia che vibrano in modo costante e con uno specifico segno caratteristico: una vibrazione particolare, misurabile sia in frequenza che in intensità.

Ogni individuo pertanto possiede una propria frequenza vibratoria, personale e unica che lo contraddistingue.  Vivendo una dimensione sociale interagiamo costantemente in una dimensione vibrazionale di multi-frequenze.

Ogni frequenza vibratoria incompatibile rende il mantenimento del proprio equilibrio energetico un processo difficile e faticoso. Al contrario, il contatto con sorgenti vibratorie affini permette all’energia vitale presente in ogni individuo (il Chi) di fluire in modo spontaneo ed equilibrato.

Il Chi risente anche della distribuzione e della forma degli spazi.  All’interno di un’abitazione pertanto assumeranno rilevanza  gli elementi strutturali: quali scale, caminetti, impianti di riscaldamento; complementi d’arredo:  come mobili, specchi, tendaggi, piante ornamentali,  quadri; la posizione di porte, finestre e muri divisori.

ba-gua _Fotor

Il Bagua

Il Feng Shui ritiene che, nella struttura armonica di un ambiente, l’eccedenza o la mancanza di un solo elemento può condizionare l’energia di tutta la casa. Una delle principali fonti di stress e ansia, per esempio, è  riconducibile ad un uso eccessivo del colore bianco e alla mancanza di decorazioni sulle pareti.

Migliorando l’ambiente in cui viviamo miglioreremo di conseguenza la qualità della nostra vita.

Per determinare tali corrispondenze armoniche il Feng Shui  utilizza il “Bagua“, una mappa geomantica ispirata ai principi dell’I Ching e del quadrato “Lo Shu”, che fa corrispondere ad ogni ogni ambiente della casa uno specifico aspetto della vita: carriera, rapporti sociali, figli, matrimonio, fama, ricchezza, famiglia, conoscenza, associandolo a una direzione cardinale e ad un trigramma, secondo uno schema ottagonale.

Le otto forze dei trigrammi

Ciascuno dei trigrammi è costituito da tre linee, in otto diverse combinazioni.

Le combinazioni rappresentano le otto forze generate dall’interazione cosmica dei cinque elementi: Fuoco, Terra, Metallo, Acqua e Legno. La leggenda racconta che, intorno al 2088 a.C., dopo una disastrosa piena, dal  fiume Lo emerse una tartaruga inviata dal dio del fiume. La tartaruga aveva disegnato sul guscio un quadrato magico al cui interno erano iscritti i numeri da 1 a 9 , in modo che la somma dei numeri presenti in ogni riga, in ogni colonna e in entrambe le diagonali della tabella nei quali erano scritti, dava sempre lo stesso numero: il 15, numero noto anche come costante di magia o costante magica, di grande importanza nella tradizione cinese.

 bagua

Ogni trigramma ha un significato preciso. Sono figure composte da tre linee orizzontali collocate una sopra l’altra e combinate tra loro in otto modi diversi. Le  linee che compongono ciascun trigramma sono di due tipi: intere, che rappresentano la polarità positiva, Yang; spezzate, che rappresentano la polarità negativa, Yin.

Ogni sezione del Bagua è contraddistinta da un numero e da una parola chiave che rappresenta una determinata area relazionale ed emozionale della vita:

  1. Trigramma dell’Acqua è Yang. Rappresenta: libertà, flusso, nuove storie, inizi. Collegato al Nord.
  2. Trigramma della Terra è Yin e rappresenta la capacità di ricevere, di accogliere, far crescere e portare a compimento. Collegato al Sud ovest.
  3. Trigramma del Tuono è Yang e rappresenta la decisione e il movimento. E’ il simbolo della crescita e del movimento. Influenze esterne, famiglia, intrusioni . Collegato all’Est.
  4. Trigramma del Vento è Yin e rappresenta l’indecisione e il dolore, le regole, i profumi. La sua caratteristica è  la capacità di estensione caratteristica della crescita delle piante in primavera. Armonia, felicità, trattative, progresso.  Collegato al Sud est.
  5. Centro L’area centrale del quadrato, rappresentante l’unità e la completezza. Rappresenta il cuore della casa, delle relazioni, la nostra essenza.
  6. Trigramma del Cielo è Yang e raffigura la forza, l’autorevolezza e la solidità. Dare e prendere, supporto emotivo, amicizie. Collegato al Nord ovest.
  7. Trigramma del Lago è Yin rappresenta l’amore, la gioia e la letizia. Amore creativo, sessualità, sensualità, eccitazione. Collegato all’Ovest.
  8. Trigramma della Montagna è Yang e rappresenta la quiete, la resistenza e la solidità. È collegato al sedersi e alla meditazione. Comunicazione, coscienza di sé e degli altri. Collegato al Nord est.
  9. Trigramma del Fuoco è Yin. Raffigura l’eleganza, l’intelligenza, la chiarezza e la realizzazione. Collegato al Sud.

Come usare la mappa Bagua

Si sovrappone la mappa bagua alla planimetria della casa, facendo coincidere il “Centro” dell’ottagono con il centro della planimetria della casa, facendo attenzione a far coincidere il punto di ingresso con il gua dell’Acqua.

La condizione ideale sarebbe l’esatta corrispondenza tra la posizione di ciascun ambiente con i gua della mappa: l’ufficio in area prosperità, la camera da letto in area amore creativo e così via. In realtà è piuttosto raro che si verifichi una simile corrispondenza, soprattutto da noi in occidente.

img_bagua-piantina

Tranquilli però, non saremo costretti a cambiare casa per migliorare la nostra armonia domestica. Sarà sufficiente introdurre qualche nuovo oggetto, eliminarne qualche altro, spostare qualche mobili e solo in caso di estrema necessità tirar via qualche muro,  per agevolare il flusso del Chi  e creare equilibrio e armonia nell’ambiente in cui viviamo, ottenendo un considerevole cambiamento nelle condizioni di vita quotidiana.

La prima cosa da fare è osservare con attenzione gli oggetti ci circondano: quelli che percepiremo avere un’energia negativa li getteremo via senza alcuna esitazione. Quelli rimasti andremo a riposizionarli correttamente, collocandoli nelle aree simbolicamente pertinenti:  ad esempio la foto della propria moglie nell’area amore.

È molto inoltre importante che non ci siano zone della casa in disordine o sporche.

Particolare attenzione va riservata inoltre al bagno: la tavoletta deve essere tenuta sempre chiusa, per non disperdere energia vitale.

, , , ,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *