olio di mandorle_fotor

BELLEZZA E SALUTE, MEDICINA NATURALE

Olio di mandorle per capelli stressati

21 Dic , 2015  

Dallo smog al cloro, dalle de-colorazioni alle pieghe selvagge… Sono molte le occasioni in cui “stressiamo” i nostri capelli. Inutile allora scuotere la testa quando al mattino, guardandoci allo specchio appena svegli, sembriamo un incrocio tra un porcospino spaventato e un mocio strizzato!

Cerchiamo piuttosto di trovare la giusta soluzione per porre fine al triste spettacolo!

Come curare i capelli sfibrati e stressati

Il capello è formato da migliaia di microscopiche “scaglie” disposte tutte nello stesso senso dal bulbo fino alla punta. La carenza di vitamine ma, soprattutto, le aggressioni esterne, aprono le “scaglie” rendendo il capello soggetto a disidratazione e perdita di lucentezza e di tono, conferendogli quell’aspetto da mocio che proprio non ci piace.

Utilizzare un efficace rimedio naturale può essere d’aiuto! Ma la prima regola da seguire per ottenere dei risultati è la costanza e la pazienza.

Le proprietà dell’olio di mandorle

L’olio di mandorle dolci è uno dei prodotti naturali più utilizzati per le sue proprietà idratanti, addolcenti,  rassodanti, lenitive, elasticizzanti, protettive ed emollienti, adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili.

L’olio di mandorle dolci è un olio vegetale estratto per spremitura a freddo dai semi del Prunus dulcis o mandorlo, una pianta di origini asiatiche molto diffusa nel bacino mediterraneo. Non ha infatti particolari esigenze climatiche, adattandosi perfettamente sia ai climi caldi che ai climi più freddi, resistendo bene anche alla siccità, caratteristiche che ne fanno una pianta semplice e longeva.

olio_di_mandorle_Fotor

L’olio che si ottiene dalla spremitura delle sue foglie è di colore giallo pallido, di consistenza fluida, quasi inodore e di sapore dolciastro. Ricco di vitamina E, vitamina A, acido oleico, acido linoleico, fitosteroli, fosfolipidi, vitamina B, vitamina D, ha proprietà emollienti ed idratanti, che lo rendono ottimo sia nella cura della pelle che nella riparazione dei capelli danneggiati.

La sua azione nutriente lo rende particolarmente indicato nel trattamento dei capelli molto secchi, crespi o sfibrati.

I trattamenti all’olio di mandorle

Niente di meglio per ripristinare la lucentezza e la morbidezza dei nostri capelli di una maschera di bellezza all’olio di mandorle da fare ogni 7/10 giorni. I vostri capelli risulteranno nutriti e idratati in profondità già dalle prime applicazioni.

Per una maschera di bellezza applicate piccole quantità di olio di mandorle insistendo sulle punte  e massaggiandolo per qualche minuto. Lasciatelo in posa per almeno 15 minuti all’inizio. Per ottimizzarne gli effetti, e facilitare la posa, si potrà riscaldare leggermente l’olio prima di applicarlo sulle zone interessate. Attenzione però a stiepidirlo soltanto, non dobbiamo friggerli!

Trascorso il tempo di posa, procedete a lavare i capelli come di consueto, in  quanto l’olio è estremamente assorbibile, evitando però il balsamo finale.

Per i capelli particolarmente sfibrati e secchi invece della maschera si può ricorrere all’applicazione dell’olio senza risciacquo. Si applicheranno poche gocce sulle punte per risultati sorprendenti.

Il tempo e la costanza daranno i risultati sperati.

 

, , ,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *